#RiCETtecontrolanoia: PERCHÉ FARE LE FACCENDE INSIEME AI NOSTRI BIMBI É IMPORTANTE? 🗺

In questi giorni di emergenza, con le scuole chiuse e le attività educative sospese, molte mamme e molti papà si stanno organizzando per trascorrere le giornate in casa con i propri bimbi. Giochi, disegni, coccole e un tempo che, all’improvviso, è diventato più lento, per qualcuno più lungo, a volte noioso. Arriva in tutte le case il momento delle faccende e, un po’ per unire l’utile al dilettevole, un po’ per continuare a star loro dietro senza lasciare letti sfatti e il pranzo da preparare, si chiede ai propri bimbi di aiutarci. Questo semplice momento di vita quotidiana è, in realtà, un’occasione preziosa per i bambini e un contenitore importante della relazione genitori-figli.

Soprattutto per i più piccoli, imitare le azioni degli adulti rafforza tutta una serie di apprendimenti che stimolano:
– LO SVILUPPO COGNITIVO, quindi la lettura e comprensione delle cose che passa attraverso l’osservazione e la ripetizione delle azioni degli adulti. Inoltre, fare ordine aiuta ad organizzare mentalmente la realtà e questo si riflette, inconsciamente, in un maggiore “ordine interiore”;
– LO SVILUPPO EMOTIVO, perché fare “come se” e avere un incarico di “responsabilità” accresce il senso di autoefficacia e autostima (“sono bravo come la mamma a fare…”);
– LO SVILUPPO SOCIALE, perché per aiutare mamma e papà bisogna imparare a collaborare, a tenere conto di ciò che fa l’altro per agire in maniera utile e coerente, in altre parole bisogna imparare a fare insieme.
Quest’ultimo è, forse, l’aspetto più interessante, in cui lo stare insieme a mamma e papà si arricchisce di un valore aggiunto, perché finalizzato al raggiungimento di un piccolo scopo. Portare a termine un compito e farlo unendo le forze con i propri genitori gratifica immensamente i bambini e rafforza gli aspetti più positivi e stimolanti della relazione genitori-figli.

I bambini ci osservano e apprendono da ogni esperienza. Aiutare mamma e papà a rifare il letto, apparecchiare la tavola, stendere i panni o passare la scopa non richiede nessuna preparazione particolare e può veicolare significati importanti per la crescita dei nostri piccoli. Ricordiamoci di dare il giusto tempo, la dovuta importanza e una buona dose di divertimento alle faccende fatte insieme a loro!

( Immagine: Sara Vincetti – https://www.bambinienatura.it )

educazione News
perugia Mappa